martedì 11 dicembre 2018

Volare Alitalia per il Giappone: Economy Vs Premium

Oggi vi racconto come è andato il mio ultimo viaggio con Alitalia, potrebbe essere utile se state vagliando le varie compagnie aeree per il Giappone... Quindi adesso analizziamo i miei ultimi voli nello specifico!

Ho viaggiato in Premium Economy all'andata e in Economy al ritorno. Per l'andata, in questo viaggio ho fatto scalo a Milano invece di partire direttamente da Roma, più o meno allo stesso prezzo infatti partendo da Milano (compreso anche volo Roma/Milano) anziché da Roma potevo viaggiare nella classe di volo intermedia, la Premium Economy appunto.
Quindi partito da Roma Fiumicino sceso a Milano Malpensa e da lì ripartito per Tokyo Narita. Partendo da Milano ho viaggiato su un aeromobile A330 mentre al ritorno B777, faccio questa specifica perché questo modella da Roma per Tokyo non è attualmente in uso e l'assetto interno è leggermente diverso, ovviamente mi riferisco alle due classi che ho avuto modo di vedere, l'Economy e la Premium Economy. Per la Magnifica/Business tutto è velato di mistero...
La zona premium dell'A330 ha meno posti e si ha un bagno di cui usufruire rispetto a quella del B777, dove per andare alla toilette ti devi fare mezzo aereo prima di arrivarci.
Per quanto riguarda la differenza per l'Economy quella dell'A330 rispetto a quella del B777 ha una disposizione secondo me migliore, le file sono disposte 2-4-2 (contro 3-4-3 del 777), quindi se siete in due potete farvi un bel viaggetto tranquilli senza un terzo incomodo sconosciuto come vicino di posto! Se viaggiate soli, che dire, avrete a che fare solo con un altro passeggero invece che con due...
Ovviamente in generale qualunque sia il modello di aereo Alitalia la Premium Economy è più confortevole della Economy, sedili più larghi e comodi con una maggiore reclinazione, poggia piedi, un simpatico amenity kit che contiene all'interno di una bustina verde con spazzolino e dentifricio, mascherina per dormire, calzini, crema idratante, burrocacao, pettine, tappi per le orecchie, il tutto non di un marchio specifico ma brandizzato Alitalia.
ricarica.. ricarica..ricarica.. :)
Passiamo ora al cibo, devo dire che non ho avuto di che lamentarmi, i pasti in questi ultimi viaggi sono secondo me davvero migliorati rispetto a quando ho iniziato a volare sul Giappone nel 2009. Uno snack, un pasto, una merenda e una colazione, bevande come di consueto a self in coda all'aereo.
Ho viaggiato sia in Premium che in Economy, nel 2017 che nel 2018, mi sono trovato bene in entrambi i casi, il personale di linea è stato gentile e disponibile nonostante la lunga tratta, i pasti buoni, l'intrattenimento decoroso e sempre funzionante, i bagni puliti. Prese USB per ricarica sono disponibili in entrambe le classi.

Al contrario del 2017 quest'anno è stato implementato il servizio di connessione a pagamento internet, in Premium viene anche dato in omaggio un voucher, in Economy esclusivamente a pagamento. Ad essere sinceri, ho trovato la connessione all'andata molto lenta e scarsa, appena due post su Instagram e ha smesso di funzionare (non per esaurimento dati disponibili!) e mai funzionante al ritorno...
Altri vantaggi della Premium Economy sono check-in dedicato in aeroporto, (ovvero puoi usare gli sportelli dedicati alle classi Magnifica/Business), l'imbarco prioritario al momento di salire in aereo e la priorità assegnata anche ai bagagli. Che posso dire, per un maniaco del controllo come me, poter sveltire le procedure in aeroporto ed entrare prima per occupare il posto a sedere e per ultimo la riconsegna bagaglio che ti esce subito sul nastro... non son cose da poco!
In sostanza se trovate l'offerta per la Premium e vi va di spendere comunque qualcosa in più da investire sul viaggio, che ricordo è di 12 ore, prendetela, altrimenti anche la classe economica è più 
che dignitosa. 

Premium Economy






Colazione Premium

Colazione Premium

Pasto Premium

Pasto Premium
Sapete di essere in Premium quando: il bicchiere è di vetro, le posate sono di ferro e i piatti in ceramica! Avete il cornetto caldo! :) La copertina tanto cara ai giapponesi è di colore verde!


Colazione Economy

Colazione Economy

Pranzo Economy

Pranzo Economy
Sapete di essere in Economy quando: i bicchieri sono sempre di plastica, le posate idem così come i piatti! Non avete il cornetto caldo! :( La copertina tanto cara ai giapponesi è di colore ROSSO!

giovedì 22 novembre 2018

Tatami e futon a casa tua!

Nei miei vari viaggi in Giappone, diverse volte mi sono trovato a dormire "in stile" tradizionale, ovvero con il futon steso a terra sul tatami. Ebbene contro ogni previsione e preconcetto, devo dire che ho sempre dormito non bene ma benissimo! Spesso mi sento dire che dormire a terra deve essere scomodissimo, che la mattina di sicuro ci si alza con il mal di schiena o che addirittura non sia possibile prendere sonno. Per esperienza personale posso dire che sono pensieri errati... Inoltre è molto salutare, in Giappone i futon la mattina vengono messi a prendere aria sul balcone, certo non ci posso mettere il materasso...
Quindi da bravo appassionato di Giappone mi sono detto, perché non cercare di replicare anche in Italia l'esperienza magari adattandola ad uno stile di vita più moderno? Ho iniziato le mie solite ricerche in rete e ho trovato un bellissimo negozio che ora voglio segnalarvi! 
Il negozio è viverezen.it, ha una larga selezione di prodotti, dai futon (che trovate qui) di varie misure e spessori, ai letti occidentali passando per i tavolini e le lampade tradizionali in carta di riso, fino ad arrivare ai tatami (in questa pagina del sito). Sì tatami, incredibile ma vero, anche in Italia si possono avere veri tatami come quelli che ci sono nelle case tradizionali giapponesi! Avevo in passato cercato questo genere di prodotti e, oltre ad essere quasi impossibili da trovare, con le spese di importazione finivano ad un prezzo esorbitante... Qui il modulo tatami di base, 90x180 costa al momento intorno agli 85 euro, ma ci sono altre misure e anche in questo caso personalizzabili.
Il prodotto di cui mi sono innamorato, e che voglio acquistare appena mi sarà possibile, è un divano letto, che usa il futon come seduta, con i braccioli reclinabili, si trasforma in un letto a una piazza! Divano letto futon Bebop. Vi metto le foto e ditemi se non è stupendo... Struttura base in legno non trattato con futon greggio dai 370 euro e ci sono anche qui più versioni, con la struttura dipinta e il futon di vari colori. 
E' ovvio che se riesco a comprarlo farò una recensione diretta con servizio fotografico, è perfetto per la mia stanza "in stile giapponese" e per tornare a dormire su un futon!

Segnalo che questo negozio ha due showroom a Milano e a Torino dove si possono vedere dal vivo alcuni prodotti , quindi se qualcuno ci va lasciatemi un commento!

In modalità divano..

.. e in modalità letto :)

domenica 11 novembre 2018

Very Matcha

E oggi recensione del libro Very Matcha! Ovviamente di cosa potrà parlare se non di matcha? Un bel libro di grande formato con copertina super rigida, dal costo non proprio economico di 25 euro ma con un sacco di foto e illustrazioni a colori.
Ci racconta della storia del matcha e delle sue origini, della cerimonia del tè, della produzione e della classificazione dei tè più importanti, passando per i benefici sulla salute e l'utilizzo attuale e moderno di questo ritrovato antico e salutare. Dopo tutto questo il libro lascia un ampio spazio alle ricette con il matcha sempre protagonista ovviamente, dai cocktail ai succhi, dalle torte ai biscotti, ci sono molti spunti con cui sbizzarrirsi. 
Consigliato, ma io adoro il matcha! Attenzione la copertina è molto delicata, ha una texture particolare, quindi cercatelo cellophanato altrimenti con molta probabilità sarà sporco, io non l'ho comprato la prima volta in quanto aveva delle ditate di polvere sulla copertina.


VERY MATCHA
Louise Cheadle e Nick Kilby
(2017) 160 pagine, testo foto e illustrazioni
ISBN978-88-6753-192-9
prezzo di copertina € 25,00
edizioni Guido Tommasi Editore












sabato 20 ottobre 2018

Le autentiche reazioni giapponesi



Eriko in questo video ci spiega che i giapponesi magari non gesticolano 
come noi italiani però fanno i versetti! ^___^

venerdì 19 ottobre 2018

Tirando le somme di questo settimo viaggio!

Eccomi qui dopo il mio settimo viaggetto, full Tokyo, otto giorni di soggiorno più i due canonici di viaggio! Come al solito mi sono trovato benissimo, non mi sono questa volta allontanato dalla capitale e ho pensato di  dedicarmi più al gusto in questo viaggio, mangiando ovunque trovavo qualcosa che mi ispirava e tornando ai miei punti fissi, come ad esempio il pane a forma di panda ripieno al cioccolato che prendo sempre quando vado a Ueno!
Mi sono dato alla solita ricerca che sempre mi tiene occupato ovvero trovare i nuovi gusti di KitKat, qualcuno lo ho preso e qualche altro lo ho anche lasciato per dimenticanza, speriamo di ritrovarli il prossimo anno... Prossimamente un post sui nuovi gusti!
Si sto già pensando al prossimo viaggio, in quanto con i punti premio della compagnia aerea ho maturato il diritto ad un biglietto gratuito. Top ^______^!
Quindi che ho fatto di bello? Ho mangiato sushi buonissimo, ho fatto una marea di foto strepitose con il mio Iphone nuovo, ho comprato una buona scorta di tè da consumare in Italia, ho mangiato melon pan a iosa e ho catturato molti Pokemon ^^
Ho anche fatto qualche disegno per un progetto che sto cercando di creare dallo scorso anno, una specie di quaderno con illustrazioni tratte da alcune delle mie foto fatte in Giappone, che chissà se vedrà mai la luce!
E voi? Siete stati o andrete in Giappone? Come è andato il viaggio, il volo? Fatemi sapere che sono sempre molto curioso...
Si mangiaaaa!




Tokyo Solamachi
Sakura in fiore a ottobre?!?!

martedì 2 ottobre 2018

E domani si parte!

Il giorno prima del viaggio... i preparativi non finiscono mai! Anche se pianifico i miei viaggi circa sei mesi prima, fino all'ultimo momento c'è sempre agitazione e qualcosa da fare. Ultime cose da mettere in valigia, ultimo cambio di euro in yen. Nonostante mi appresti al mio settimo viaggio verso il Giappone, rimango elettrizzato quasi come la prima volta, beh forse la prima no, diciamo la seconda! Domani sarà una lunga giornata, in macchina fino all'aeroporto, volo fino a Milano Malpensa, un'oretta circa di sosta e si risale sul volo che dopo le solite 12 ore atterrerà a Narita. Un'altra ora di treno e dovrei arrivare a destinazione, Shinjuku.
Questo viaggetto sarà breve ma intenso, mi concentrerò sul mio nuovo account Instagram, dove posterò molte foto e spero qualche video, che passeranno anche da Facebook! Quindi se vi va seguitemi sul mio canale Instagram: Giapponedsd o sulla pagina del blog su Facebook!
Aggiornamenti al mio ritorno, adesso devo chiudere la valigia, per ora vuota, pronta ad essere riempita di dolci, gadget e riviste made in Japan!!

lunedì 24 settembre 2018

Astro Boy & Super Mario per Moleskine

Nell'attesa di salire sul mio treno, come al solito ho fatto un giro di esplorazione al negozio Moleskine di Roma Termini... Così dopo le agende dei Pokemon, ecco quelle di Astro Boy e Super Mario! Squisitamente retrò e bellissime! Peccato che oramai ho più agendine Moleskine di quelle che posso usare da qui a diversi anni, un po' come accade per le penne, dato che ogni volta che vado in Giappone non resisto a non acquistare materiale da disegno o cancelleria...