martedì 24 ottobre 2017

Hama Rikyu

Visita al giardino Hama Rikyu, facente parte dei possedimenti della famiglia Tokugawa e originariamente era terreno di caccia, divenne successivamente giardino. Questi giardini sono un angolo di verde incastrati tra i grattaceli da una parte e la baia di Tokyo dall’altra, ci si arriva comodamente a piedi dalla strada principale del quartiere Ginza. Uno dei punti più famosi è la casa da tè situata al centro di uno dei laghetti, dove si può gustare un matcha e un dolcetto tradizionale, che varia a seconda della stagione, seduti nella terrazza sul lago. Parte dei laghetti è collegata al mare e pare che il livello dell’acqua cambi con le maree.





martedì 10 ottobre 2017

Aggiornamenti da Tokyo!

Dopo i primi giorni in Giappone e con l'inizio della scuola, la mia avventura continua! Oggi nuovo libro, Minna no Nihongo, comincia lo studio intensivo dopo la prima settimana introduttiva. Dopo la scuola una mangiata di curry piccante e un giro al maid-cafe...

In questi giorni il tempo è splendido e permette anche lunghe passeggiate nei parchi di Tokyo, Hama Rikyu e Shinjuku gyoen nel mio caso. Il Momiji ancora non si vede, sembra lontano, troppo caldo, oggi 29 gradi anche se è il 10 ottobre le foglie sono di un verde brillante, ma come per farsi perdonare per questo clima mite, sbocciano le rose!



La città è grande e bellissima come sempre e a volte veramente caotica, tornare qui dopo più di tre anni e ritrovare quello che hai lasciato è confortante, come sentirsi di nuovo parte della città, come se in realtà la parentesi non sia questa vita ma l’altra...





giovedì 21 settembre 2017

Le stampe giapponesi in mostra a Roma

Una mostra sulle stampe giapponesi anni sessanta, settanta e ottanta.
Incisioni multicolori o monocromatiche, visioni diverse e astratte di artisti nipponici, un'introduzione al mondo della stampa giapponese, di un paese che non offre solo le stampe e incisioni di Hokusai e Hiroshige.




venerdì 8 settembre 2017

Di nuovo in partenza!

In preparazione il prossimo viaggio in Giappone! 
E questa volta sarà impegnativo, mi lancio in una nuova avventura! 
Un mese intero a Tokyo, a Shinjuku, ho affittato un appartamento, trovato la scuola e acquistato il volo. Dopo aver valutato diverse opzioni ho optato per viaggiare Alitalia, in passato mi sono sempre trovato bene con questa compagnia ed è anche l'unica che offre il volo diretto dall'Italia al Giappone.
Il mese che ho scelto per questo viaggio è ottobre, ci sono già stato in passato qualche giorno quando ho partecipato ad un programma di cucina a Yokohama, il link al post del concorso lo trovate qui. In ottobre non fa ancora troppo freddo e si sta bene, inoltre essendo il Giappone molto esterofilo, si può godere dei preparativi per Halloween, dolcetti a tema e gadget si trovano ovunque! 
La scuola è la Tokyo International Japanese School ed è a Shinjuku, mi piace questo quartiere che ho avuto modo di apprezzare nel mio ultimo viaggio, vitale, ben posizionato rispetto ad altre zone che mi interessano come Shibuya e Ikebukuro e con un sacco di negozi.
Nonostante questo sia il mio sesto viaggio in Giappone, non posso dire di non essere emozionato.

Durante il viaggio conto di postare foto e contenuti sulla pagina Facebook, quindi seguitemi!

martedì 22 agosto 2017

The Bear's School くまのがっこう

biscotti!!

Da qualche anno in Giappone è nata una nuova stella, questa serie di orsetti "The Bear's School", di cui si possono trovare i peluche di varie misure, colori e con i relativi vestiti.
Ovviamente ci sono anche i dolci, tutta la linea da cancelleria, oggetti da cucina, i libri, adesivi... ecc...
In Giappone quando si lancia un nuovo personaggio kawaii lo si fa in grande stile e in poco tempo invade il mercato del merchandising.



venerdì 28 luglio 2017

Platy vs. Matsu


Itaria no minna-sama! Ecco a voi il confronto tra due colossi.... Platinette va in Giappone a confrontarsi con Matsuko Deluxe.
Per chi non la conoscesse, Matsuko è praticamente l'omologa della nostra Platinette e conduce da anni programmi televisivi alla tv giapponese. Ma ogni altro commento è inutile e vi lascio alla visione dello storico incontro di questi due personaggi di un certo peso!


domenica 16 luglio 2017

Bento pasta fredda e polpette

Nuovo bento, piccolo ma con tutto quello che serve! Pasta alle spezie sul primo piano, spiedini di polpette e rotoli di melanzane alla griglia e aromi sul secondo piano. Buono giocoso e veloce da mangiare. :) Perfetto per l'estate!


mercoledì 28 giugno 2017

Clueless in Tokyo, guida illustrata sulla vita in Giappone.


CLUELESS IN TOKYO
di Betty Reynolds
96 pagine, colori
ISBN 978-4-8053-1325-1
prezzo di copertina 1500 Yen


L'ultima volta che mi trovavo all'aeroporto di Haneda, prima di tornare in Italia, perso negli acquisti dell'ultimo minuto ho comprato due libri, uno dei quali è: Clueless in Tokyo. 
Ve lo segnalo perché io lo trovo molto piacevole ed interessante. E' in lingua inglese, la casa editrice si chiama TUTTLE e il prezzo di copertina è 1500 Yen.
E' un libro illustrato con immagini ad acquarello e tratta molteplici lati della cultura, della vita e delle tradizioni del Giappone (non solo di Tokyo). Con le immagini e il semplice e chiaro testo didascalico che le accompagna, l'autrice spiega allo straniero ignaro come funziona il wc giapponese, quali sono le caratteristiche distintive di un tempio shintoista, quali sono gli avvenimenti più importanti che avvengono in primavera o cosa sia un maneki neko.
Molto istruttivo e pieno di curiosità, da guardare e riguardare anche con gli amici!



mercoledì 14 giugno 2017

Cure Maid Cafè Tokyo


Nel vostro prossimo viaggio a Tokyo potreste voler vedere un tradizionale maid cafè, quello che alcune guide definiscono addirittura uno dei possibili primi maid della città! In attività dal 2001, e fidatevi che per Tokyo è veramente tanto!
 Dove trovare un maid cafè simile se non ad Akihabara? Sto parlando del CURE MAID CAFE'.
Percorrendo la strada principale, la Chuo Dori, si trova in una vietta laterale sulla destra avendo Ueno alle spalle, in un palazzetto (che risponde al nome di Gee Store Akiba) che ha tutto il pian terreno dedicato ai gashapon, i distributori di pallette per capirsi. In quello che in Giappone viene indicato come sesto piano (che per noi è il quinto) trovate il Cure maid cafè!





Qui trovate l'immagine di Google maps che vi indica il luogo ^____^

Il sito del Cure Maid Cafè qui!

venerdì 19 maggio 2017

TONDOROSSO Roma

Volevo segnalarvi oggi l'associazione Tondorosso a Roma, in zona Montesacro, è una valida realtà nell'insegnamento del Giapponese. Con vari giorni e orari in cui si svolgono i corsi, ha diversi livelli di apprendimento e la possibilità di frequentare pagando le lezioni a "pacchetti", questo permette una frequenza più libera consentendo anche di recuperare la lezione che eventualmente si salta in un altro giorno della settimana (se il livello è lo stesso). Insegnante sia Giapponese che italiana.
Disponibili spesso anche corsi di calligrafia, di cucina giapponese e cerimonia del tè.
Organizza inoltre un viaggio estivo in Giappone per chi vuole davvero visitare il paese con molte tappe ad un prezzo onesto.
Una buona alternativa nel panorama dell'insegnamento del Giapponese a Roma.
Qui trovate la pagina Facebook.

TONDOROSSO
presso l'Associazione AMUR (Associazione Musicale Romana) Via Cimone 150 - 00141 Roma (Montesacro-Città Giardino)

lunedì 1 maggio 2017

Dormire...

Non poteva non arrivare questo post prima o poi, a tutti noi che andiamo in viaggio in Giappone per la prima volta capita ad un certo punto di realizzare come i Giapponesi siano preda del sonno! Infatti riescono a dormire sempre, in qualunque situazione e senza problema apparente. Non ho idea di come facciano, ma oltre che in metro, grande classico, li ho visti dormire anche nei centri commerciali, sui traghetti, nell'aereo, per la strada... Che sia genetico?? La cosa fantastica in metro è che quando arriva la fermata che gli interessa, scattano come molle e scendono anche se apparentemente pochi istanti prima erano in narcolessi totale, alle volte ti si accasciano anche addosso nel completo rilassamento per poi scattare all'apertura delle porte! 
Si lo so che è difficile da capire per chi non ha visto di cosa parlo, ma se tu in aereo con le luci accese, gli oblo aperti e inondati dal sole, ancora in fase di salita subito dopo la partenza vedi il tuo vicino apparentemente morto, accasciato di lato e retto solo dalla sua cintura di sicurezza, potresti stranirti e forse iniziare a capire cosa intendo.... 
Ed io che in aereo pur non avendo nessuna paura non dormo nemmeno se prendo il sonnifero e che ho tanti problemi a dormire perfino a casa mia... ^___^





sabato 15 aprile 2017

SNOOPY カレーライス! Il riso al curry di Snoopy!

In Giappone ho comprato questo kit per fare il riso al Curry di Snoopy! Non lo avevo ancora usato pensando fosse difficile da realizzare, così qualche giorno fa preso dalla noia e non sapendo che farmi per cena, mi son detto: perché non provare? Male che vada butto tutto (in pancia) così come viene...
Direi che invece è stato un successo, in pochissimo tempo e senza fatica ho riprodotto quasi esattamente il modello originale. Un piatto che non stonerebbe in un maid cafè! A voi il giudizio...


Il mio curry rice di Snoopy

martedì 4 aprile 2017

LA PINA I LOVE TOKYO アイラブ東京



I LOVE TOKYO
La Pina
2017, 240 pg, brossura, testo e foto
ISBN 978-88-6987-352-2
prezzo di copertina: €15,90







E' uscito ieri questo bellissimo libro scritto dalla Pina di Radio Dj, dove ci racconta di una Tokyo tutta sua, che ha imparato a conoscere ed amare nei suoi numerosi viaggi. Non è esattamente una guida turistica, ma da comunque molte indicazioni su luoghi e tecniche di sopravvivenza per affrontare con più tranquillità una vacanza a Tokyo. Molto utili le note culturali, che potranno illuminare molti turisti che visitano la città per la prima volta. I capitoli del libro contengono molti QR code che permettono al lettore tramite lo smartphone di vedere video collegati al testo che si sta leggendo in quel momento, questo rende la lettura molto più coinvolgente e divertente, ad accompagnare i testi anche molte fotografie e disegni. Vi linko qui un'intervista della Pina per il lancio del libro molto carina e il sito di presentazione con un'altro video. Consigliatissimo, divertente, da leggere anche se a Tokyo ci andrete ma non sapete quando...

mercoledì 29 marzo 2017

Milky Way Cafè Tokyo ミルキーウェイ

Siete golosi come lo sono io?
Sempre in cerca di qualcosa di dolce e strano?
A Tokyo non mancano certo i posti dove mangiare! 
Oggi vi voglio parlare di Milky Way, una caffetteria a Tokyo e più precisamente a Ikebukuro. 
Merita un post per diverse (buone) ragioni, intanto per il tema a cui è ispirato il locale, intuibile dal nome stesso "Via Lattea". All'interno tutto è coordinato sul tema delle stelle, dalle sedie ai piatti dai biscotti fino alle tovagliette che riportano l'oroscopo con i nostri 12 segni zodiacali più un misterioso intruso.
Prima di entrare, nella vetrina, si possono vedere le riproduzioni in piena tradizione giapponese dei cibi ordinabili all'interno, si può cominciare con degli spuntini salati per poi passare ai dolci e ai gelati. Inoltre il personale è gentile e disponibile e se non capite qualcosa sul menu cercherà comunque di aiutarvi.
Un altro buon motivo per prendersi una pausa in questo cafè se non vi bastassero i dolci è la posizione, al primo piano (il secondo per la classificazione giapponese), che regala un ottima vista sull'incrocio di Ikebukuro su cui si affaccia! Potrete sedervi a un tavolo che dà sulla parete di vetro e osservare il variegato viavai di questo quartiere giovane e vivace che si dedica sempre di più allo svago e agli anime e manga.
Un buon punto dove prendersi una pausa tra un acquisto da Animate e un giro a Sunshine City, la stazione della metro per arrivarci è ovviamente quella di Ikebukuro, una delle stazioni che trovo più labirintiche a Tokyo, quindi seguite le indicazioni nel percorso sotterraneo per il Sunshine City e l'uscita più vicina è la numero 35. Appena usciti vi trovate su uno stradone con alle spalle i grandi magazzini Seibu, fate pochi passi dritto davanti a voi e al primo incrocio sulla sinistra attraversate le strisce pedonali e guardate in alto, avete trovato Milky Way!
Sito in giapponese: http://milkyway-cafe.sakura.ne.jp/

sabato 11 marzo 2017

ほうじ茶 KitKat (al gusto hojicha)

Direttamente dal Giappone mi sono arrivati questi KitKat gusto hojicha. L'hojicha è una rielaborazione del classico tè verde, viene arrostito e da questo processo assume il caratteristico colore delle foglie marrone rosso e un gusto che ricorda il caramello. Il processo di tostature riduce anche la presenza della teina, per questo è adatto per essere consumato dopo cena. Mangiando uno di questi KitKat sembra proprio di gustare del tè, il sapore è stato replicato perfettamente!

lunedì 27 febbraio 2017

Force of Will


Ho da poco scoperto il gioco "Force of Will", un'altra meraviglia Nipponica! Voglio dunque rendervi partecipi per chi non lo conoscesse. FOW è un gioco di carte nato nel 2012 in Giappone e ideato da tale Eiji Shishido, che in pochi anni è riuscito ad espandersi e farsi notare in tutto il mondo. Nel 2014 infatti è arrivato anche in Italia, mi ero ripromesso dopo Magic, Pokemon, Yu Gi Oh! (e altri..), che non mi sarei più fatto sedurre da un'altro gioco di carte collezionabili e, bhe che dire, ci ho provato finché è durato... 
Le illustrazioni sono semplicemente stupende, a voi giudicare, se da sole non meritano l'acquisto di queste carte! 






mercoledì 15 febbraio 2017

Strumenti musicali giapponesi a fiato

Terzo e ultimo post sugli strumenti musicali, gli strumenti a fiato. 

Fue è il nome utilizzato per i flauti giapponesi.

Shakuhachi (termine che indica in realtà una grande varietà di flauti dritti diversi), veniva usato anticamente come aiuto alle meditazione. Molto più difficile da suonare del flauto dolce o traverso perché per come è costruito richiede una perfetta posizione delle labbra sullo strumento.
In epoca Meiji  (1868 - 1912) aprirono numerose scuole legate a questo strumento.






Lo Sho è uno strumento con 17 canne, la diversa lunghezza delle canne ha una pura funzione estetica. Usato per la musica gagaku, la musica di corte del palazzo imperiale, questo strumento è giunto fino ai giorni nostri ed è stato riscoperto dai compositori contemporanei.











Il Nokan è un flauto traverso utilizzato nel teatro No ed è fatto di bambù. 



Spero che questo terzo e ultimo post sugli strumenti musicali giapponesi vi sia piaciuto!